Mindfulness, semplice ma non facile

Mindfulness, semplice ma non facile

Mindfulness:
ricchezza del presente, cammino verso il futuro

La Mindfulness è un approccio consapevole all’esperienza. Tutto qui.

E’ molto semplice. Tuttavia non è facile.

Mindfulness è un termine inglese che in questo contesto si riferisce “a quella consapevolezza che sorge da un particolare modo di prestare attenzione al momento presente, intenzionalmente e in modalità non giudicante” (Jon Kabat-Zinn).

La prospettiva della Mindfulness propone di allenare la nostra capacità di entrare in contatto intimo e profondo con l’esperienza, imparando a non reagire in modo automatico ad essa. Questo stato di presenza mentale è sempre più al centro dell’interesse della ricerca scientifica in medicina, nelle neuroscienze, in psicoterapia e in ambito educativo, ricerca che dà risultati stupefacenti.

Il programma MBSR, è un programma educativo, sviluppato dal prof. Jon Kabat-Zinn presso la Medical School, University of Massachusetts (USA) a partire dal 1979. Proposto in più di 700 ospedali negli Stati Uniti e in Europa come intervento di medicina partecipativa, il programma MBSR ad oggi è stato completato da più di 23.000 persone presso la Stress Reduction Clinic del Center for Mindfulness, dipartimento di medicina dell’Università del Massachusetts.

Il programma MBSR è rivolto a tutte le persone che vivono a contatto con sofferenza e stress, che si sentono soverchiati da emozioni e da situazioni difficili. Ma si rivolge anche a coloro che semplicemente vogliono acquisire maggiore padronanza nella propria vita e nelle proprie scelte (lavorative, relazionali, affettive), cambiando una volta per tutte i propri meccanismi automatici da cui spesso siamo governati.

Programma degli incontri

Il programma MBSR si svolge in 8 incontri di gruppo con cadenza settimanale e della durata di circa due ore, oltre ad un incontro di un’intera giornata (dalle 9.30 alle 15.30).

Le attività del corso prevedono
· Pratiche guidate di consapevolezza
· Pratiche di Yoga e stretching dolce con movimenti corporei accessibili a tutti · Dialoghi di gruppo e comunicazioni di consapevolezza
· Esercizi per promuovere la consapevolezza nella vita quotidiana
· Pratica quotidiana con ausili audio e cartacei a supporto

Durante il corso si apprenderà come
· Entrare in contatto con le proprie esperienze
· Osservare, riconoscere e comprendere i propri automatismi
· Accogliere ed affrontare le situazioni difficili causa di stress
· Gestire le emozioni e il flusso dei pensieri ricorrenti
· Coltivare un’attenzione focalizzata e un’attitudine non giudicante · Prendersi cura di se stessi (self-care)

Benefici
La ricerca scientifica svolta in questi trent’anni ha evidenziato un significativo beneficio della pratica proposta dal programma MBSR nella salute ed in particolare nelle seguenti patologie:
· Dolore Cronico · Malattie Cardiovascolari e Ipertensione · Malattie Croniche e degenerative · Malattie della pelle · Disturbi del sonno · Disturbi dell’alimentazione · Cefalee ·Disturbi dell’umore · Disturbi d’ansia e attacchi di panico

Il programma MBSR non è una terapia e non può sostituire specifici trattamenti psicoterapeutici o psichiatrici. È un percorso esperienziale-educativo dai validati effetti benefici sulla salute fisica e psichica di chi lo segue.

I corsi sono a numero chiuso; se sei interessato al protocollo MBSR vai alla sezione eventi, troverai tutte le informazioni per il primo corso disponibile. Anche online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *